NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Via alle vaccinazioni per gli Over70

photo5850342423702648112

Vaccinazioni anti-covid: da questa mattina (12 aprile) sono aperte le prenotazioni per tutte le persone che quest'anno compiano almeno il settantesimo anno di età. Da oggi possono quindi prenotare anche i nati negli anni 1947, 1948, 1949, 1950, 1951.

Si estende la platea dei vaccinabili in Regione: da lunedì 12 aprile possono infatti prenotare anche le persone nate tra il 1947 e il 1951 (estremi inclusi), estendendo così la soglia dei vaccinabili a coloro che hanno dai 70 anni in su. «Bondeno, fin dall’inizio della campagna vaccinale nazionale, fa parte dei centri di somministrazione accreditati, con la Casa della Salute ‘Fratelli Borselli’ – spiega il sindaco della Città, Simone Saletti –. Ad oggi, le procedure sono sempre state svolte in maniera puntuale ed efficiente, con personale preparato e molto gentile. Inoltre, il lavoro dei piccoli centri vaccinali come Bondeno è fondamentale, dal momento che riesce a snellire le operazioni dei grandi centri, come ad esempio quello di Ferrara: si arriverà alla somministrazione massiva non solo quando aumenteranno esponenzialmente le dosi, ma anche quando i punti vaccinali saranno distribuiti capillarmente su tutto il territorio. La Città di Bondeno, in questo senso, sta già facendo la sua grande parte».

Le modalità di prenotazione per gli over70 sono sempre le medesime: presso qualsiasi farmacia del territorio, presso il Cup all’interno della stessa Casa della Salute, presso la segreteria della Medicina di Gruppo (ex casina delle suore), oppure online accedendo al proprio fascicolo sanitario elettronico. La platea compresa nella fascia 70-74 anni, a Bondeno, è composta da circa 1500 persone.

Sulla campagna vaccinale, il sindaco di Bondeno rivolge un monito ai cittadini di carattere personale: «Lo scorso venerdì ho accompagnato mia madre a ricevere la prima dose, essendo rientrante nella fascia 75-80 anni. Ritengo che una grande adesione alla campagna vaccinale sia fondamentale per raggiungere presto l’immunizzazione delle categorie più fragili o a rischio. Finora gli abitanti di Bondeno hanno risposto egregiamente – conclude Saletti –, sono certo che le prenotazioni continueranno ad essere molto numerose».

Link alle FAQ aggiornate: Comune di Bondeno - FAQ Vaccinazioni Bondeno

 

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn