NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

A Ponte Rodoni nuova fermata

strade sicure Tavola disegno 1

Il ritorno in classe degli studenti ha coinciso con lo spostamento della fermata delle corriere di Ponte Rodoni, che dalla provinciale Virgiliana (sp 69) viene ricollocata in via Gorizia. Soddisfatto dell'obiettivo raggiunto si è detto il sindaco, Simone Saletti.

«Uno spostamento di poche decine di metri che tuttavia incrementa notevolmente la sicurezza degli studenti - ha esordito Saletti - La fermata originaria era posizionata sulla provinciale da tantissimo tempo ed è sempre stata monitorata in cerca di una soluzione migliore che fosse condivisa con le ditte di trasporto pubblico. Sono soddisfatto – conclude il primo cittadino – che nel giro di un mese e mezzo si sia passati dalle parole ai fatti: il merito è dell’azione coordinata e condivisa di tutti gli attori in gioco».

Alla fine di novembre, infatti, i rappresentanti delle ditte di trasporto Ami e Tper, gli assessori comunali Marco Vincenzi (Sicurezza stradale) e Ornella Bonati (Sicurezza), il comandante della Polizia Locale, Stefano Ansaloni, e i consiglieri comunali Stefano Grechi, Sara Tassinari e Gino Alberghini si erano congiuntamente recati in loco per valutare la soluzione alternativa.

«In poco tempo abbiamo individuato il punto idoneo lungo via Gorizia – spiegano gli assessori Vincenzi e Bonati –, conducendo anche delle prove pratiche grazie alla corriera portata da Tper. La soluzione trovata sembra davvero ottima: i potenziali pericoli per gli studenti si riducono drasticamente, e il traffico quotidiano lungo via Gorizia non aumenta rispetto a quello attuale, trattandosi di un incremento di pochissime corriere durante i giorni feriali».

Al momento, la nuova fermata delle corriere, collocata sul lato opposto rispetto al civico 9, è composta da un ampio spiazzo verde e da un cartello informativo sulla linea in questione. «Abbiamo tuttavia già ordinato la nuova pensilina – chiosano i due assessori –, che a breve verrà installata e andrà a riparare gli utenti nelle giornate di maltempo. Un ringraziamento doveroso a tutti gli attori coinvolti: soltanto grazie al lavoro di squadra siamo riusciti ad ottenere celermente un risultato atteso da molto tempo».

Le corriere dovranno quindi seguire un percorso ben preciso: entrare in via Gorizia dalla provinciale, percorrere la rotonda in fondo alla strada per tornare indietro, e fermarsi poco dopo in corrispondenza del cartello. Dopodiché dovranno tornare sulla Virgiliana e proseguire nelle loro tratte consuetudinarie.

Corriera Ponte Rodoni compresso

 

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn