NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Semplificazione burocratica

dichiarazione sostitutiva

Con l’art. 30-bis del decreto-legge 76/2020 (noto come Decreto Semplificazioni) convertito con Legge n. 120/2020, anche i privati (es. banche, assicurazioni ecc.) hanno l’obbligo di accettare le autocertificazioni....

che vengono presentate dai cittadini. In precedenza l’obbligo era limitato alle Pubbliche Amministrazioni e ai Gestori di Pubblici Servizi. I privati potranno poi  verificare la veridicità delle autocertificazioni rivolgendosi agli enti  pubblici competenti. Viene meno quindi la necessità per il cittadino di richiedere certificati anagrafici, fermo restando che gli stessi possono comunque essere richiesti e prodotti (solo ai privati)  ma prevedono  il pagamento di una marca da bollo da 16 euro, salvo non venga dichiarato un uso esente.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn