NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Nuova ordinanza regionale corona virus

torri regione

Di seguito i punti principali della nuova ordinanza regionale emessa dal Presidente Stefano Bonaccini

in merito alle misure da adottare sul territorio per il contenimento del coronavirus.

1. Come per bar e ristoranti anche TUTTE LE ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DI CONSUMO SUL POSTO O ASPORTO (come rosticcerie, gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio...) sono SOSPESE.
Rimane la possibilità di consegna a domicilio.

2. Nei week end le medie e grandi strutture di vendita e i centri commerciali restano CHIUSI, eccetto quelle attività di farmacie o parafarmacie e vendita di generi alimentari che in essi si svolgono.

3. I MERCATI sono SOSPESI tutti i giorni della settimana, esclusi i banchi che vendono alimentari.

4. Rimangono consentite le attività di ristorazione SOLO all'interno di strutture ricettive (hotel, alberghi....) esclusivamente per gli ospiti.

5. CHIUSI stabilimenti balneari e aree di pertinenza (eccetto chi vi svolge lavori all'interno).

6. SOSPESE attività di somministrazione di alimenti e bevande ANCHE per NEGOZI DI ALIMENTARI, TABACCHERIE O ESERCIZI POLIFUNZIONALI.

7. per i SERVIZI PER LA CASA (idraulici, elettricisti....) E PER I MEZZI (meccanici, gommisti...) NON si applica la sospensione

8. SOSPESA qualunque prestazione programmabile e non urgente da parte della sanità privata in quanto al pari di quella pubblica dovrà gestire l'emergenza in corso.

Infine una precisazione del Sindaco Pro Tempore per quanto attiene la CITTÀ DI BONDENO

"Voglio invitarvi davvero a fare un ulteriore sforzo nel rispettare alla lettera le indicazioni date per il contenimento del coronavirus:

  • ANDIAMO 1 ALLA VOLTA A FARE LA SPESA SOLO QUANDO STRETTAMENTE NECESSARIO E SENZA ACCALCARCI AI BANCHI;
  • FACCIAMO LEVA SUI NOSTRI RAGAZZI AFFINCHÉ NON ESCANO DI CASA, SONO ALTRIMENTI PREVISTE PESANTI SANZIONI.

Continuiamo a fare squadra come e più di quanto fatto fin'ora, insieme ce la faremo."

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn