NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

"Quizzone" sulla sicurezza stradale per gli studenti della Bonati

educazione stradale in bici news

L’appuntamento con il “quizzone” ha segnato anche quest’anno l’epilogo del percorso di educazione stradale. Un percorso passato attraverso lezioni teoriche, incontri con gli agenti della Polizia municipale e prove pratiche. Mercoledì mattina, la prova finale ha visto coinvolti circa 120 ragazzi appartenenti alle seconde classi dell’Istituto Bonati. «La prova si è svolta in due fasi, la seconda delle quali a squadre. La prova stessa consisteva nel prenotarsi per primi e rispondere correttamente a varie domande – rivela il comandante della Polizia municipale dell’Alto Ferrarese, Stefano Ansaloni – su argomenti legati alla circolazione stradale. Ringrazio le tre agenti che hanno portato avanti il progetto». Il significato del corso di educazione stradale va ormai oltre la semplice conoscenza dei codici di circolazione. «Ringrazio la dirigenza scolastica e i docenti – chiosa l’assessore alla scuole, Francesca Aria Poltronieri – per averci consentito di entrare nelle aule allo scopo di fare formazione in modo attivo e divertente. E grazie, infine, alla Polizia municipale, la quale garantisce quotidianamente la nostra sicurezza e non dimentica di fare una cosa importantissima: gettare le basi dell'educazione stradale, facendo prevenzione nella scuola. Ho trovato ragazzi appassionati e preparatissimi – conclude Poltronieri – e sono convinta che si stiano gettando semi importanti per una cittadinanza sempre più attiva e critica. Inoltre, trovo giusto avvicinare i giovanissimi ai corpi in divisa, facendo capire loro che essi non hanno solo il ruolo di sanzionare, ma sono un punto di riferimento nella vita quotidiana». Il percorso educativo per scuole, tuttavia, non si è esaurito: il 14 maggio, alle ore 9, si terranno nel parcheggio dello stadio le prove per gli studenti delle quarte classi appartenenti alle scuole primarie (di Bondeno e Scortichino) con un microcircuito in cui verranno riprodotte situazioni di circolazione da percorrere con la bici con, alla fine, la consegna della patente del “buon ciclista”. Infine, il 6 giugno si terrà  una "passeggiata educativa" con i bambini dell’asilo di via Granatieri di Sardegna.

educazione stradale Quizzone3 web 09 05 18

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn