NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

SUPERBONUS 110%: LAVORI E OPERE

Superbonus110 0

Si informa che nella sezione "bandi vari" è già aperto l’avviso pubblico senza scadenza per raggruppare in un unico contenitore tutti gli operatori economici interessati a offrire la realizzazione di lavori od opere inerenti il superbonus del 110%.

Lo scopo dell’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale è duplice: da un lato, offrire ai cittadini di Bondeno un concreto incentivo per lo sfruttamento del superbonus governativo; dall’altro lato, attirare sul territorio matildico nuove persone, specialmente provenienti dalle province limitrofe di Ferrara, Bologna, Modena, Rovigo e Mantova affinché possano acquistare case in campagna a prezzi modici e ristrutturarle usufruendo sempre del superbonus.

«Questa è l’idea di fondo del grande contenitore progettuale dal titolo “Vivi e vieni a vivere Bondeno” – commentano all’unisono il sindaco della Città, Simone Saletti, e l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Vincenzi –, il quale già dal titolo strizza l’occhio al duplice bacino d’utenza locale e extra comunale. Lo scopo dell’avviso pubblico è quello di mettere a disposizione dei cittadini una lista di professionisti qualificati, eventualmente anche disposti ad accettare lo sconto in fattura e/o la cessione del credito nei casi in cui i cittadini interessati ne facciano richiesta».

L’avviso è pubblicato senza scadenza, in modo che le attività non abbiano tempi stringenti per aderire, ma possano presentare la richiesta nei tempi che ritengono più congrui. In previsione anche l’apertura di uno sportello dedicato all’interno del Municipio, che servirà per dare ai cittadini ogni genere di informazioni riguardanti il superbonus e per metterli in contatto con le imprese, coniugando quindi in modo efficiente e produttivo domanda e offerta.

«Ci rivolgiamo ai nostri concittadini e a tutte le potenziali persone interessate affinché non si facciano scappare la grande potenzialità del superbonus governativo – spiegano ancora Saletti e Vincenzi –. Per i bondesani, il “110%” può costituire la perfetta occasione per ristrutturare sia dal punto di vista sismico, sia dell’efficientamento energetico le proprie case, mentre per chi viene da fuori comune il superbonus può concretamente rappresentare il necessario incentivo per investire sul nostro territorio, rimettendo a nuovo splendidi casolari di campagna o nelle frazioni».

Il superbonus, infatti, dà la possibilità alle persone di effettuare interventi cosiddetti «trainanti», come l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico, ai quali si possono aggiungere interventi cosiddetti «trainati», come l’installazione degli impianti fotovoltaici. «Il progetto – concludono i due amministratori – costituisce un tassello importantissimo, con una potenzialità enorme, per il ripopolamento del nostro territorio, che alla pari di quasi tutti i piccoli comuni italiani da lungo tempo sta subendo un costante calo demografico. Fortunatamente, da pochissimi anni a questa parte le persone stanno iniziando a riscoprire il piacere di vivere in un luogo tranquillo, vasto, e a misura d’uomo; la nostra piccola Città offre tutte queste caratteristiche, e per questo vogliamo dire a tutti: vivi e vieni a vivere Bondeno».

acrobat Scarica l'avviso

acrobat Modulo di domanda

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie