NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

BANDO RIFIUTI AGRICOLTURA

agricoltura sostenibile biologica
Il Comune di Bondeno annuncia che, alla voce "Bandi vari"
del sito istituzionale dell'Ente, è stata pubblicato il bando rivolto a soggetti privati per la riduzione del costo del servizio di gestione dei rifiuti speciali agricoli.
Con questo Bando il Comune di Bondeno intende incentivare la corretta gestione dei rifiuti agricoli, sostituendosi in tutto o in parte agli imprenditori agricoli e agro meccanici del territorio comunale, per il tramite di Soggetti Privati autorizzati, nel pagamento del corrispettivo per il servizio di gestione dei rifiuti derivanti da attività agricole e agromeccaniche.
Il bando è rivolto a soggetti privati che effettuano il servizio di raccolta, accettazione, trasporto e avvio a recupero o smaltimento dei rifiuti agricoli e agromeccanici, in possesso di regolari autorizzazioni per il trasporto e per la gestione dei rifiuti.
 
«Nel corso dell’anno che abbiamo voluto dedicare al settore primario, - spiega il Sindaco Bergamini - la nostra intenzione è quella di mettere a disposizione degli agricoltori una serie di strumenti tesi a valorizzare le produzioni locali. Questo bando va in questa direzione in quanto una delle richieste, che a gran voce le imprese agricole hanno avanzato durante momenti di confronto, anche con le associazioni di categoria, è quella di agevolare lo smaltimento di contenitori di fitofarmaci, rifiuti non pericolosi, ed altri scarti derivanti dalla lavorazione agricola. L’agricoltore potrà continuare a rivolgersi al proprio soggetto di fiducia (che dovrà però aderire al nostro bando) per lo smaltimento dei rifiuti. Come risultato, l’imprenditore agricolo vedrà in fattura una riduzione di 150 euro rispetto ai costi a carico della propria attività.L’obiettivo è rendere questo fondo strutturale – conclude Bergamini – per offrire un aiuto puntuale, rinnovato ogni anno, a tutte le attività agricole del nostro territorio».
 
Il bando prevede la possibilità di presentare le domande fino al 01/11/2019, ma le domande verranno valutate in ordine cronologico con possibilità di attivare una convenzione anche prima della scadenza del termine di presentazione delle domande.
 
La documentazione completa è scaricabile al seguente indirizzo web 
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie