NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

ORARI CENTRI RACCOLTA RIFIUTI

cassonetti raccolta differenziata

Telecamere, pulizia, buon senso. Sono queste le tre regole che dovranno servire,

d’ora in poi, a gestire i centri di raccolta rifiuti di via Rossaro e Scortichino. Lo spostamento dei cassonetti all’interno, in orari di apertura, è in questa logica già entrata a far parte delle buone pratiche che i residenti hanno adottato. «Il servizio per i cittadini di Bondeno non verrà a mancare dopo le nuove misure decise assieme a Clara – dicono il sindaco Fabio Bergamini e Marco Vincenzi – grazie all’incremento delle aperture, tra Bondeno e Scortichino, che permetterà di continuare a conferire i rifiuti all’interno dei centri raccolta, dal lunedì al sabato (il sabato tutto il giorno; ndr), con la sola eccezione del mercoledì». Lo spostamento dei cassonetti dalla strada di via Rossaro all’interno si è resa necessaria dopo il caos provocato dal via vai di camoncini, auto e furgoni, che spesso provenivano da fuori comune per conferire indebitamente i propri rifiuti. Vanificando lo scopo del centro di raccolta, che conserva i cassonetti per le “emergenze”: dimenticanza del bidoncino, mancata consegna durante il “porta a porta” di carta, cartone e plastica, provocata da malattia o assenza da casa e così via. «Per colpa di qualche incivile – dice Marco Vincenzi – siamo stati costretti a cambiare la modalità di consegna nei centri raccolta, che ora potrà avvenire soltanto in orario di apertura, in via Rossaro, come a Scortichino. Quindi, i cittadini devono essere avvertiti che abbandonare i propri rifiuti davanti alla porta o sulla strada del centro raccolta porterà a sanzioni. Visto che sono in funzione le telecamere per continuare a perseguire le violazioni riscontrate». Poche settimane fa sono partiti i primi verbali per sanzionare i “furbetti” dei rifiuti, in larga misura provenienti da fuori territorio. Ogni trasgressore, in virtù del regolamento regionale Atersir, rischia una multa di almeno 300 euro, che in alcuni casi potrebbe essere maggiorata da ulteriori provvedimenti sanzionatori. Intanto, «la zona vicino al centro di via Rossaro è stata interamente ripulita e ci auguriamo che tutti contribuiscano a mantenere il decoro ristabilito», avvertono Fabio Bergamini e Marco Vincenzi. In quanto ai controlli, l’impianto di sorveglianza contro l’utilizzo improprio del centro di raccolta rifiuti si avvale di 4 telecamere mobili, complete di particolari batterie che garantiscono una continuità del servizio, con sistema di ricarica fotovoltaica. La Polizia municipale si occupa di eseguire i controlli, ma il sistema di telesorveglianza è realizzato in convenzione con Clara, che fornisce la dotazione hardware, l’installazione e manutenzione delle batterie. Il meccanismo è “intelligente”, nel senso che invia alcuni fotogrammi via mail alla centrale operativa della Polizia municipale, non appena vengono individuati movimenti sospetti, avviando di fatto le indagini.

 
L’Amministrazione comunale di Bondeno, insieme con Clara Spa (che gestisce il servizio) ha deciso di compensare la rimozione dei contenitori con alcune aperture aggiuntive dei centri di raccolta.
Il CdR di Bondeno seguirà i seguenti orari definitivi:
 
Lunedì pomeriggio:      dalle 12:00 alle 17:30
Martedì mattina:          dalle 8:00 alle 13:00;
Giovedì mattina:          dalle 8:00 alle 13.00;
Sabato continuato:      dalle 8:00 alle 17:30.
 
il CdR di Scoprtichino continuerà con gli orari precedenti:
Lunedì mattina:           dalle 08:00 alle 13:00;
Venerdì mattina:           dalle 12:00 alle 17:00.
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie