NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

NATALE A BONDENO

È disponibile online il catalogo delle iniziative previste per "Natale a Bondeno" dal 7 dicembre 2018 al 30 gennaio 2019

 

Clicca qui per scaricare il pieghevole.

 

Il programma delle festività natalizie è stato presentato ieri, in municipio, a cominciare dagli appuntamenti ricorrenti: la pista sul ghiaccio, i laboratori dei bambini, ed anche “Che Natale in vetrina!”. Riproposto anche quest’anno con la consueta schiera di partner: Ascom, Cassa di Risparmio di Cento, Panificio Loberti, Farmacia Benea. Dal 15 dicembre al 6 gennaio sarà possibile unire l’utile (la creatività dei bambini) all’abbellimento delle vetrine e la promozione dello shopping natalizio. «I bambini – dice l’insegnante Gina Italiano – hanno memoria lunga, e proveremo a stimolarli con la scrittura di un pensiero sul perché ricordare l’evento, quella vetrina e il significato». Il sindaco Fabio Bergamini e il vicesindaco Simone Saletti hanno fatto gli onori di casa. «Dall’inizio – ha spiegato l’amministrazione – l’intento è stato quello di creare sinergie tra tutte le forze presenti sul territorio». L’obiettivo è stato quello di incrementare lo spazio gastronomico, mentre rimane corposo anche il corredo di eventi musicali: dal gospel americano, al concerto della Filarmonica “Verdi”, fino a quello di Capodanno con un ensemble di plettri e artisti. Il giorno dell’Immacolata si parte con l’accensione delle luminarie e l’apertura della pista sul ghiaccio, ma anche con un laboratori di panificazione (nell’anno in cui proprio i novelli panificatori stanno seguendo il corso finanziato dal Comune). Il tutto affiancato dal tartufo Deco e dai vini del territorio. Grande partecipazione anche delle associazioni, comprese quelle delle frazioni. Domenica 15 è previsto lo spettacolo piromusicale, mentre il 23 dicembre si terrà come ogni anno la Festa dello Sport e del volontariato, cui sarà dedicata la piazza per un giorno, durante il quale ci sarà anche una degustazione (ad offerta libera e per beneficenza) di piatti preparati dall’associazionismo. Quel giorno, arriverà anche la slitta di Babbo Natale, che poi porterà nelle case dei bambini i doni che sono stati richiesti attraverso la classica letterina che sarà consegnata alla Casa di Babbo Natale nei giorni precedenti. Le feste si concluderanno ancora una volta con il volontariato: dalla calata dal municipio della Befana dei vigili del fuoco volontari, alla distribuzione delle calze in piazza Garibaldi, fino al rogo della “Vecia”, che saluterà le feste il 6 gennaio. Non mancheranno, durante le festività, le cerimonie religiose e i presepi (viventi e non) allestiti sul tutto il territorio comunale. «Abbiamo cercato di abbracciare tutti i gusti e le varie fasce d’età – assicura Saletti –. Ringraziamo tutti quanti hanno partecipato nella realizzazione del corposo programma, ai quali sarà dedicata una vetrofania». Per i bambini, giochi e laboratori, con Spazio 29 e la pista del ghiaccio che saranno il fulcro delle iniziative. Tra i presenti: Roberto Giacomini (Ascom), Eros Tartari, la titolare della Farmacia Benea, Pro Loco?, Caterina Tagliani (Spazio 29), Gianni Cassetti (Le Palestre – per la pista del ghiaccio) ed Enrico Pederzini (Cassa di risparmio di Cento).

conf stampa festività natalizia 06 12 18

ACCENDIAMO NATALE

BABBO NATALE

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie