NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

Via Serragliolo già riaperta

lavori in corso

E’ durato soltanto 72 ore il disagio provocato dal cedimento di via Serragliolo, in località Guattarella. Mercoledì, infatti, un’azienda incaricata dal Comune ha provveduto a risistemare la sede stradale, consentendo così la riapertura del tratto viario. Il quale, ancorché non asfaltato, era stato chiuso per motivi di sicurezza tra domenica e lunedì, allo scopo di consentire le verifiche tecniche del caso. «Vista la funzione della strada, che consente ai residenti della zona di avere una via alternativa tra Montemerlo a Santa Bianca, abbiamo cercato di operare celermente per consentire di verificare le cause del cedimento della sede stradale – avvertono il sindaco Fabio Bergamini e l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi –. Nella mattinata di mercoledì, l’azienda incaricata dei lavori ha riempito la buca venutasi a creare ed ha consentito la riapertura della strada che, per motivi di sicurezza della circolazione, era stata chiusa dalla Polizia municipale». L’intervento è stato finanziato da risorse comunali.

Nelle settimane scorse, invece, un accordo raggiunto con il Consorzio di Bonifica ha permesso di realizzare opere provvisorie in corrispondenza delle principali frane verificatesi lungo il canale di Burana. Un impegno congiunto per venire incontro alle esigenze dei cittadini. L’assessore Marco Vincenzi, aveva illustrato nei giorni scorsi le misure messe in campo per porre rimedio alle altre due emergenze viarie provocate da altrettante frane, in via Comunale per Burana e in via Ponti Santi Burana. Le eccezionali avversità atmosferiche di un inverno arrivato “in ritardo” hanno portato infatti a cedimenti di alcuni tratti di strada corrispondenti a sommità arginali. L’amministrazione aveva disposto in primavera una variazione di bilancio pari a 150mila euro, per porre rimedio alle prime emergenze. Un mese fa, l’avvio dei cantieri per le opere temporanee nei tratti interessati. «Con l’attuazione dell’accordo con il Consorzio – ha spiegato Vincenzi –  vi è stata la possibilità di intervenire con la creazione di opere provvisorie (in attesa di quelle definitive, che risistemeranno le le sponde del canale; ndr) per la creazione di percorsi viabili temporanei, a deviazione dei due tratti franati in località Burana, ed indispensabili per i cittadini». Il Comune di Bondeno si impegnava, nell’accordo in questione, a finanziare e realizzare a proprio carico le opere di viabilità provvisoria che sono state necessarie, mentre il Consorzio si sta occupando delle attività e procedure relative all’occupazione provvisoria delle suddette aree. Concordando con i proprietari le indennità da corrispondersi. Con la ripresa in tempi brevi dell’ulteriore cedimento di via Serragliolo, infine, si è cercato di porre rimedio ad un’altra situazione di criticità venutasi a creare per via delle caratteristiche idrogeologiche del territorio.

via Serragliolo riparata 08 08 18

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie